GIOVANNI FALCONE un uomo NOSTRO

Quando leggo tra i poster e le locandine di convegni, o manifestazioni per la legalità o come in questi giorni (maggio 2013) per la commemorazione dell’eccidio “Giovanni Falcone non è morto…” non solo mi girano i coglioni ma trovo questo un’offesa seria e grave nei confronti di chi è morto lottando la mafia (e altro potere) dunque dire che Giovanni Falcone è vivo significa prendere per il culo la sua memoria, il suo operato e ciò che davvero un uomo contro la mafia fa e solo morendo. Il resto sono solo pessime contraffazioni di opportunisti in carriera di antimafia.

Giovanni Falcone è morto.  Chi lavora seriamente in questo paese ci lascia le penne!