Secondo me la bibbia l’ha scritta la SIAE…

Premessa:
Vi ricordate che prima i cd o i dvd o qualsiasi supporto dati li potevate comprare in qualsiasi posto, avevano un prezzo contenuto ed erano di piccole dimensioni, come capacità intendo.

Poi qualcuno pensò che sarebbe stato bello se, data la grande diffusione e mercificazione ed in oltre la raggiunta grande capacità tecnologica di memorizzazione su questi supporti, ad essi fosse allegata una tassa. In funzione della capacità e del tipo di supporto. Artefice di tale idea la SIAE.

Dato che l’Italia è un paese cattolico ed apostolico e quindi cristiano, così come nelle scritture è descritto il peccato originale alla stessa stregua tali supporti sono stati classificati. L’uomo si è paraganota a dio commettendo il peccato e così, anche la SIAE, malgrado  non hai fatto niente di “peccaminoso” e sul tuo CD o DVD c’è la prima comunione di tuo nipote, devi pagare per il peccato di plagio o sfruttamento dei diritti d’autore… SIAMO PROPRIO CATTOLICI… in italia si vede!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...