Beppe Grillo a Palermo: “Mafia aveva morale prima di incontrare finanza” … Mafia S.P.A…

“La mafia è stata corrotta dalla finanza, dalle multinazionali e dagli affari. Prima non metteva bombe nei musei o uccideva i bambini nell’acido. La mafia aveva una sua morale“. A dirlo dal palco di Palermo è Beppe Grillo nel suo intervento per lo “Sfiducia day” al governatore della Sicilia, Rosario Crocetta. Grillo subito dopo aggiunge, rivolgendosi al pubblico: “Non dovrei dire queste cose, vedete domani i giornali titoleranno che Grillo inneggia alla mafia”. Ma il leader dei 5 stelle – davanti a Palazzo dei Normanni, luogo simbolo della politica siciliana perché sede dell’Assemblea regionale – continua nella sua provocazione con un’altra dichiarazione: “Bisognerebbe quotare la mafia in Borsa, perché così ci si guadagnerebbe”. Poi un attacco al sistema. “Ora nelle organizzazioni criminali non ci sono più delinquenti , ma imprenditori, affaristi e magistrati. E non c’è differenza tra un uomo d’affari e un mafioso, fanno entrambi affari: ma almeno il mafioso si condanna e un uomo d’affari si assolve”. Poi Grillo accennato alla prossima deposizione del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, al processo sulla trattativa Stato-mafia: “Hanno impedito a Toto Riina e Leoluca Bagarella di andare vicino a Napolitano, ma per difendere Riina e Bagarella da lui, perché dopo un 41 bis un Napolitano bis è troppo”.

LINK

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...