La società dei parrucconi

Ogni mattina mi alzo speranzoso, o secondo i sinonimi: fiducioso (agg.), ottimista (agg.), confidente (agg.), illuso (agg.). Sull’ultimo termine rifletto un po’. Ma come speranza è uguale a illusione? E dire che senza la speranza l’uomo sarebbe ormai estinto. Dico l’impulso vitale che vi è in ogni essere umano è appunto dettato da una presunzione di cambiamento, di trasformazione positiva degli eventi della vita e delle cose che lo circondano. Eppure questo neo, questa diacronia, questo strano termine “illuso” spesso mi appare più pertinente che “fiducioso”.

Dunque ricominciamo.
“Ogni mattina mi alzo speranzoso, anzi certo che…

 

Annunci